venerdì 7 settembre 2012

Trattiamoli bene


Con il cambio di stagione, si sa, ci sentiamo stanche, assonnate e in più...cadono i capelli. Qualcuno pensa che sia una “muta” (come quella degli animali), qualcuno pensa che sia dovuto ad un ricambio ormonale legato al variare delle ore di luce. 
La caduta di capelli stagionale può durare anche diverse settimane con un ritmo di 50-100 capelli al giorno ma…niente panico!E’ normale!
Qualche accorgimento per coccolarli: pettinarli con garbo, lasciarli sciolti il più possibile, evitare tinte, decolorazioni e permanenti, eliminare piastra e phon a temperatura troppo alta, non pettinare i capelli sotto l’azione del balsamo e risciacquarli con acqua tiepida o fredda se ci riuscite. Infine, quando siete in relax, massaggiatevi il cuoio capelluto delicatamente con i polpastrelli per stimolare la circolazione.

Se la caduta, invece, supera i 100 capelli al giorno, è prolungata nel tempo ed è accompagnata da assottigliamento del capello,  ricrescita lenta e perdita di forza, allora, potete trattare il problema rivolgendovi ad un dermatologo (meglio tricologo) per valutare la possibilità di una patologia di origine dermatologica (forfora, dermatite seborroica,…) o genetica (calvizie, alopecia androgenetica, … ). 
In tutti i casi avere un’alimentazione corretta è molto importante per la salute del capello. Occorre assumere proteine (assumendo alternativamente carne o pesce almeno 2 volte a settimana), amminoacidi (presenti, oltre che nella carne, nella frutta e nella verdura cruda), ferro (importantissimo e spesso carente nelle donne), carboidrati (meglio se integrali) e…vitamine, zinco, magnesio e rame. Insomma tutto, tranne grassi e zuccheri!!Eh già, niente di nuovo neanche quest’anno! Nessuna cura miracolosa se non la stessa di sempre: un’alimentazione sana! La chiave sta nella costanza per renderlo uno stile di vita e non di un periodo.
Comunque se al momento avete ancora la dispensa piena di “schifezze” (quanto ci piacciono?!) e non volete saperne di frutta e verdura, iniziate fin da ora a prendere qualche integratore per la vostra chioma (con effetto anche sulle unghie!), per almeno due mesi. I più commerciali? Bioscalin, Biomineral, LievitoSohn (personalmente ha più effetto il secondo), … 
I prodotti cosmetici (shampoo, balsamo, lozioni, fiale, ecc… ) sono solo dei coadiuvanti. Inutile parlarne, ce ne sono di mille tipi: estratti di perle, semi di lino, acidi della frutta, aloe, argan, e bla bla bla … da mettersi le mani nei capelli per sceglierne uno!