mercoledì 6 marzo 2013

Acqua micellare per struccarsi...contro recensione

Struccarsi è importante per avere una pelle sana e luminosa ma la pigrizia può avere il sopravvento e allora...ecco un altro prodotto per raggirarla...in teoria! :P 
L'acqua micellare, un prodotto innovativo che avrebbe dovuto prendere sempre più piede e spopolare nei nostri armadietti! Seee.... 
Loro dicono: Le acque micellari non contengono tensioattivi e asportano trucco ed impurità fisicamente, intrappolando lo sporco nella particolare struttura che hanno le singole micelle. Non occorre acqua, basta versare l'acqua micellare su un dischetto o batuffolo di cotone e via. Utili quindi in tutte le situazioni in cui non abbiamo acqua a disposizione e per chi ha la pelle fragile o sensibile, sia perchè non contengono tensioattivi e sia perchè non necessitano di acqua di rubinetto, a volte troppo aggressiva.
Se proprio volete provarla...ecco le migliori
Ma...la domanda sorge spontanea...struccano realmente queste acque micellari?? E poi...contengono davvero micelle o sono solo intrugli di acqua, oli e tensioattivi diluiti?? 
Nulla da dire sulla comodità - per chi viaggia e vuole struccarsi proprio in viaggio (?) - ma, quanto ad efficacia, sono un flop. Non riescono ad asportare il trucco waterproof, nè un trucco completo. Inoltre richiedono l'utilizzo di dischetti o ovatta che, passati più volte sulla pelle, possono irritarla, specialmente sul contorno occhi. Occorrono più dischetti e parecchio prodotto per asportare tutto il trucco e, infine, comunque molte preferiscono risciacquare il viso alla fine. Se non resistete e volete provarle...le più entusiaste consigliano Bioderma e Avène, più o meno tutte bocciano Kiko, approvate anche Collistar, Caudalie, seguite da Lycia, Sephora, La roche e Vichy.
Voi le avete provate? Quale preferite?