lunedì 26 novembre 2012

Eye of Horus - il nostro makeup

Eccoci qui per il post finale di questa bellissima marca di cosmetici!Più li usiamo e più non possiamo farne a meno! Ormai non ci trucchiamo con altre matite se non queste...non sbavano neanche dopo un'intera serata!! Perfect!!! 
Dei punti di forza ne abbiamo già parlato nei due precedenti post, adesso invece  vi mostriamo la nostra prova trucco. 
Abbiamo realizzato due make up, il primo con la matita Charcoal, la matita smokey eye e il mascara.....

Resistendo al flash...

...il secondo con la matita bronze, l'eye liner e il mascara...

Sempre resistendo al flash :P
Con il flash i colori non rendono, comunque il primo - il charcoal - è un blu/grigio, mentre il secondo - il bronze - è (appunto) un color bronzo che, come potete vedere, alla luce del flash sembra piuttosto dorato. Entrambi i colori sono infatti iridescenti e questo dona loro gradevoli sfumature. Inoltre, facendo una o più passate, potete regolarne l'intensità e usarle sia come ombretto che come matita.
La matita smokey eye, utilizzata nella prima prova, è morbida e "attacca" anche sul bagnato della rima interna dell'occhio...e li resta visto che come tenuta questi trucchi sono insuperabili!!
L'eye liner - o meglio il liquid define liner - che dire, vien voglia di disegnarci ghirigori stile mani di Madonna nel video di Frozen per quanto è comodo, un pennarello a tutti gli effetti. Noi ci siamo limitate alla classica linea...Carnevale è lontano e Cleopatra può attendere!! :P Resta un alleato delle donne - soprattutto se ritardatarie - che non sanno rinunciare all'eye liner.
Il mascara?? 2 parole, definizione e volume.
Per struccarci abbiamo usato il panno in microfibra Eye of Horus, senza non sarebbero bastate 5 salviette struccanti (pro e contro del waterproof :P) . Come tutti i panni in microfibra è ottimo per rimuovere TUTTO il trucco, compreso il mascara che altrimenti, anche quando pensi di averlo eliminato tutto, zozza l'asciugamano! -_-  Vero?!? :P