mercoledì 26 settembre 2012

Make up fall winter 2012-2013

In questa stagione il make-up vira verso un look naturale e nude: pelle perfetta e levigata, colori caldi e naturali mixati a tonalità più luminose come l'oro, il bronzo e grigi lunari. Il make-up di questa stagione è elaborato, elegante e studiato! Insomma...anticipate la sveglia!
La prima cosa da fare per ottenere un buon make-up è uniformare la "tela" con fondotinta e correttori! I correttori vanno scelti in base alla tonalità di ciò che vogliamo coprire:
se si tratta di brufoletti e/o macchie rossicce utilizziamo un correttore di tonalità verde;
se si tratta di occhiaie tendenti al blu utilizziamo un correttore di tonalità beige-arancio, se invece tendono al viola utilizziamo un correttore giallognolo. Con occhiaie profonde, post notte da leoni, non basterà applicare una sola tonalità di correttore, bensì due: una sulla parte più scura e una sulla parte più chiara. Se infatti applichiamo lo stesso colore su tutta l'occhiaia, la differenza con il resto del viso sarà sempre visibile. Per uniformare l'incarnato dobbiamo ridurre queste differenze di colore e quindi giocare con più tonalità, picchiettando i correttori solo sulle zone target. 


Il fondotinta va scelto di una tonalità leggermente più chiara della nostra pelle e ne va applicato uno strato sottile sfumandolo dal centro del viso verso l'esterno. Fissate il tutto con un po' di cipria che garantisce anche l'effetto matt. 
Preparata la tela possiamo finalmente colorarla! Il metodo contouring (per questo occorre un post apposta) permette di scolpire il viso ombreggiando o illuminando dove serve e giocando sui contrasti opaco/luminoso e chiaro/scuro. Qualche spunto "di riflessione"... per scavare un po' il viso ombreggiate le guance, per assottigliare l'attaccatura del naso ombreggiate la parte interna tra naso e occhio, per assottigliare il viso ombreggiate la parte esterna dell'occhio verso le tempie...insomma i colori scuri danno profondità e i chiari e luminosi mettono in evidenza.
Di blush ne va applicato poco e della tonalità giusta -  niente effetto Heidi!! - colori rosa o pesca per le pelli chiare, terracotta o albicocca per le carnagioni olivastre, prugna o corallo per le carnagioni scure. Mi raccomando all'applicazione, usate un maxi pennello e seguite la linea degli zigomi, sopra l'incavo della guancia.
Passiamo alle palpebre...ombretti tenui, color terra, oro, champagne, tutte le sfumature di tortora, beige , nocciola e marrone, alternati a varie tonalità di grigio. Non esagerate e sfumate il più possibile! Matita, highliner e mascara rigorosamente neri. Per il giorno, restate naturali il più possibile, applicando poca matita, agli angoli o nella rima interna dell'occhio. Ugualmente, sulle labbra usate un rossetto lunga tenuta, senza gloss e vicino al vostro colore. La sera, sbizzarritevi pure con ombretti iridescenti, high liner e kajal, per ottenere occhi da pantera e con rossetti dalle tonalità forti (rosso, bordeaux, wine) per labbra sensuali. 
Non sottovalutate le sopracciglia. Per ridisegnarle occorre: uniformare e riempire gli spazi vuoti con un ombretto in tinta, ridisegnare i "peletti" con la matita (meglio con due!), pettinarle con piccoli zig zag verso l'alto, se volete applicate un gel trasparente per fissare il tutto.   
Infine si sa, noi italiani gesticoliamo tanto e in questa stagione sulle unghie bisogna osare...perfetto!! ;)  Smalti scuri ed effetti crackle per unghie pitonate ed animalier!